Possono beneficiare dell’agevolazione tariffaria del 50% i nuclei familiari con indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) uguale o inferiore ai valori di seguito riportati:

  • 1 componente il nucleo familiare: Valore indicatore I.S.E.E. inferiore a € 18.000/ € 21.000(per nuclei familiari con presenza di portatori di handicap);
  • 2 componenti il nucleo familiare: Valore indicatore I.S.E.E. inferiore a € 15.000/ € 18.000 (per nuclei familiari con presenza di portatori di handicap);
  • 3 e oltre componenti il nucleo familiare: Valore indicatore I.S.E.E. inferiore a € 13.500/ € 16.500 (per nuclei familiari con presenza di portatori di handicap);

Per presentare domanda occorre inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) che il nucleo familiare abbia stipulato un regolare contratto di affitto per uso abitativo;
b) che i componenti del nucleo familiare non siano proprietari di alcun immobile ad uso abitativo su tutto il territorio nazionale o, in presenza  di nucleo monofamiliare composto da anziana/o ultra settantacinquenne, che abbia come unica proprietà immobiliare l’abitazione di residenza.

COME RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE: Le agevolazioni tariffarie competono a richiesta dell’interessato e decorrono dall’anno successivo a quello della richiesta, salvo che non siano indicate nella dichiarazione di inizio occupazione/detenzione o possesso o di variazione, nel cui caso hanno la stessa decorrenza della dichiarazione.

La richiesta dovrà essere presentata, entro il termine perentorio del 15 Ottobre 2020 , direttamente al Comune di Barberino Tavarnelle . La modulistica è scaricabile dal sito del Comune

VERIFICHE E CONTROLLI : Il competente ufficio comunale può, in qualsiasi tempo, eseguire gli opportuni accertamenti al fine di verificare l’effettiva sussistenza delle condizioni dichiarate. L’eventuale esito negativo dei controlli comporterà, oltre alla perdita dell’agevolazione, l’emissione di avviso di accertamento per infedele denuncia con l’applicazione delle relative sanzioni ed interessi.

Il contribuente è tenuto a dichiarare il venir meno delle condizioni che danno diritto alla loro applicazione entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione di variazione.

Per maggiori informazioni La invitiamo a consultare il sito istituzionale del Comune